OLTRE LA GRANDE PAURA -sab 15 luglio


OLTRE LA GRANDE PAURA

Seminario del Metodo Self
con SAURO TRONCONI
sab 15/7/2017
dalle 9.30 alle 16.00

INFO 040575648

La paura della morte e la sua inevitabilità sono stati i fenomeni dominanti che hanno permeato tutta l’umanità dalle origini più remote fino ai giorni nostri.
Nell’antichità il fenomeno della morte veniva utilizzato come grande esperienza costruttiva ed in Oriente veniva esplorato scientificamente attraverso lo sperimentare di migliaia di ricercatori.
Col passare del tempo è completamente scomparso il rispetto, il mito e il significato profondo che nell’antichità si esplicava con le cerimonie funebri e nel culto dei morti.
In questa fine secolo data la forte mancanza di punti di riferimento l’uomo moderno tenta disperatamente di rimuovere il fenomeno della morte, ma si trova sempre più impaurito e in uno stato di trance.
Una trance collettiva che al momento inevitabile dell’uomo con la morte ci trova spiazzati e impreparati, snaturando così il profondo significato della vita.
La grande paura della morte viene pertanto frantumata in tante piccole paure che si insinuano nella vita dell’individuo: la paura del buio, del vuoto, dell’aereo, l’ipocondria, la claustrofobia, ecc…
Un meccanismo naturale di protezione si trasforma in una serie di blocchi che spesso impedisce una vita piena e consapevole.
La rimozione sistematica dell’idea di morte della coscienza dell’uomo moderno non aiuta ad eludere i problemi, ma spinge ancora di più nell’inconscio la Grande Paura, allontanandolo ulteriormente dalla piena accettazione della vita.
In questo seminario seguiremo un percorso di osservazione profonda fino alle radici della nostra paura della morte, attraversando ed esplorando le radici culturali occidentali e orientali.
Cercheremo, lavorando sia in gruppo che singolarmente, di sperimentare la visione culturale occidentale della morte attraverso i miti e la filosofia dei Greci, la religione cattolica, la visione scientifica e contemporaneamente approfondiremo la visione millenaria orientale.
Sarà un lungo lavoro di consapevolezza e di accettazione, un passo fondamentale per il ricercatore che vuole seriamente lavorare su se stesso.
Siamo impauriti dalla morte perché non la osserviamo veramente per quello che è e significa; questo seminario può essere il primo passo per accettare questo evento culminante della vita.